ultimissime calcio napoli

Di Marzio sicuro: “Spalletti, sarà determinante la gestione dei recuperi”

Di Marzio sicuro: “Spalletti, sarà determinante la gestione dei recuperi”

Così Di Marzio sulle ambizioni del Napoli

Giovanni Ibello

"Se il Napoli sarà ancora lassù dipenderà da come Spalletti gestirà i recuperi. Finora è stato un maestro tenendo la squadra in pugno e dando spazio a tutti". L'ex allenatore del Napoli, Gianni Di Marzio, intervenuto a Club Napoli Night in onda su Teleclub Italia ha inquadrato così il futuro degli azzurri attesi da un tour de force che si inizia domenica con l'Inter e culminerà, entro un mese, nello scontro diretto con il Milan sempre al Meazza.

Così Di Marzio a Teleclub Italia

 Di Marzio

Tuttavia, "se mancassero quelli della cosiddetta spina dorsale (Koulibaly, Anguissa e Osimhen oltre ad Ounas, ndr) - ha aggiunto - il discorso cambia. L'ultima partita non mi ha fatto impazzire, ma è stato importante fare risultato". Non ha però brillato, tra gli altri, Zielinski che "nel 4-2-3-1 di Spalletti soffre nella posizione di trequartista, ma ha le doti per essere un grande giocatore di cui aspettiamo la maturazione completa. Al momento, insieme con l'indovinatissimo acquisto di Anguissa, Elmas, che è un ragazzino, fa la doppia fase, si inserisce senza palla e non ha paura di marcare, potrebbe avere più spazio".