Atalanta sotto shock: muore l’ex Primavera Willy Ta Bi

di Domenico Riemma

Una bruttissima notizia scuote il mondo del calcio ed in particolar modo l’Atalanta. All’età di ventuno anni è morto l’ex giovane promessa della primavera bergamasca Willy Ta Bi.

Atalanta sotto shock: muore l’ex Primavera Willy Ta Bi

Il 21enne, ex centrocampista di Atalanta e Pescara, è morto in Costa d’Avorio. Da tempo lottava contro un tumore al fegato. Vano anche il supporto della Federazione ivoriana, che si era attivata per raccogliere fondi e aiutarlo a sostenere le spese. Vincitore dello scudetto primavera nel 2019 con la maglia dei bergamaschi, nei mesi scorsi aveva chiuso il proprio rapporto con la società orobica per fare ritorno in in Costa d’Avorio, dove ha trascorso gli ultimi momenti della sua vita.

Il cordoglio del presidente Percassi

Percassi
Percassi

Queste le parole del patron bergamasco: “Il presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta sono profondamente addolorati per la prematura scomparsa di Willy Braciano Ta Bi. Un destino crudele ha interrotto troppo presto un sogno che era cominciato proprio con la maglia nerazzurra nel gennaio del 2019. Gli erano bastati pochi mesi per ritagliarsi un ruolo da protagonista nella Primavera e contribuire a riportare lo scudetto a Bergamo, ma soprattutto per lasciare un grande ricordo di sè”.

Parole strazianti per un dolore enorme, difficile anche da commentare.

SARRI, ARRIVANO LE SMENTITE DELL’AGENTE: LE ULTIME

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy