La Playlist – Napoli-Inter: il primo Big Match di Gattuso!

La Playlist – Napoli-Inter: il primo Big Match di Gattuso!

di Francesco Melluccio
Gattuso

La Playlist è una rubrica che unisce la musica al calcio, precisamente collegando tre canzoni sia allo stato d’animo di entrambe le squadre sia al calciatore simbolo di quella partita.

Quest’oggi, alle 20:45, si giocherà per la 18esima giornata di campionato Napoli-Inter, terza partita della gestione Gattuso, che contro il Sassuolo finalmente ha trovato i primi 3 punti azzurri. L’Inter di Conte invece non vuole perdere punti, dato che oltre la Juve ormai anche la Lazio è diventata una vera avversaria per lo scudetto.

 

Blame It On Me (Post Malone)

Non incolparmi dice Post Malone in questo pezzo estratto dal suo album beerbongs&bentleys, frase probabilmente pronunciata diverse volte dal capitano del Napoli Lorenzo Insigne

Il numero 24, da sempre, è il primo su cui si punta il dito, anche perché è napoletano. Certe volte si è anche esagerato, con fischi assordanti alle sue uscite dal campo, al San Paolo.

Ma è proprio allo stadio di Fuorigrotta che domani si dovrebbe cercare di invertire il trend, dato che tutto ciò che serve al capitano ed a tutta la squadra è fiducia, soprattutto dai tifosi.

 

Voglio di più (CoCo)

Anche se questa frase, Voglio di più, potrebbe essere detta ad ogni giocatore azzurro, ci soffermeremo solo su uno: Fabian.

Lo spagnolo ha avuto un calo incredibile, soprattutto in campionato, sembra un lontano conoscente del giocatore che abbiamo visto in campo la scorsa stagione: dominava, recuperava palloni, sempre un po’ macchinoso ma decisivo in fase difensiva ed offensiva.

Quest’anno solo in alcune partite ha dimostrato il suo vero valore, memorabile quella con il Lecce, dove allo Stadio Via del Mare era presente Eric Abidal, dirigente del Barcellona.

Che sia una coincidenza? Il numero 8 molto probabilmente non è concentrato sul campo come prima anche per l’attenzione di due club come il Real Madrid ed appunto il Barça.

 

In Italia (Fabri Fibra, Gianna Nannini)

Questa canzone di Fabri Fibra, confezionata alla perfezione con il ritornello di Gianna Nannini, è una critica all’Italia, per le stesse problematiche che vanno avanti da secoli (politica, mafia, ecc).

In questo caso la polemica è sui giovani in Italia, che troppo spesso non vengono valorizzati. Tanti esempi nel calcio, il più rampante ed il più vicino alla nostra terra è Gianluca Gaetano.

Il centrocampista azzurro, con una tecnica indiscutibile e molto probabilmente già pronto ad un grande scenario, non è quasi mai stato utilizzato. Ancelotti lo ha fatto esordire in Champions, ma ora tocca a Gattuso avere coraggio e schierarlo da titolare. Fabian non sta benissimo, potrebbe essere la grande chance per Gaetano, quindi, perché no?

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy