Un ex campione della Serie A condannato a due mesi di carcere

di Domenico Riemma

Una favola senza il lieto fine. E’ quella di Luigi Sartor, ex calciatore con trascorsi in Serie A tra le fila di Parma, Inter e Roma. E’ di oggi la notizia della sua condanna a un anno e due mesi.

Un ex campione della Serie A condannato a due mesi di carcere

 (Photo by New Press/Getty Images)

All’ex calciatore, arrestato in flagranza di reato mentre stava coltivando una serra di marijuana in un casolare abbandonato nel parmense, sono state riconosciute le attenuanti generiche ed escluso la recidiva. Tuttavia è stata revocata la sospensione della pena per una condanna precedente, dunque, se la condanna attuale dovesse passare in giudicato, l’ex calciatore dovrà scontare anche i nove mesi della sentenza precedente.

Adesso farà volontariato

 

 

Ora ai domicialiari, Sartor ha ottenuto tramite il suo legale, di fare volontariato in una comunità per ragazzi tossicodipendenti.

 

SASSUOLO-NAPOLI, ECCO DOVE VEDERE LA GARA

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy