Sarri nel mirino dei tifosi dopo le dichiarazioni di Napoli: #sarriout nei trend

Sarri nel mirino dei tifosi dopo le dichiarazioni di Napoli: #sarriout nei trend

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Pià Sarri

«Sono contento per i ragazzi a cui resterò sempre affezionato. Se proprio devi perdere, perlomeno sono contenti loro». Frasi al miele quelle di Maurizio Sarri per il Napoli, frasi non proprio scontate se la tuta che hai addosso porta lo stemma della Juventus. Il mondo bianconero si è ribellato al suo allenatore, più per le parole dette in diretta tv dopo il fischio finale che per lo stesso esito del match. L’edizione odierna de Il Mattino ha fatto il punto sul malumore creatosi.

Sarri scherza, i tifosi non perdonano: “Se ne vada”

 

Ha fatto addirittura capolino tra i trend di Twitter – le parole più usate dagli utenti del social – anche l’hashtag #SarriOut, che certifica lo stato sentimentale di tifosi che in alcuni casi provano anche a fare ironia guardando al passato. «Anche Allegri era felice per i ragazzi. Peccato che lui si riferisse ai nostri». A fare il paio con quelle dichiarazioni, anche la battuta di Sarri sui rigori che non è passata inosservata. «Dobbiamo rifare le maglie a strisce». aveva scherzato il toscano puntando il dito sul dato dei penalty concessi, ma alla rete proprio non è andato giù: «Discorso folle, prendi in giro la nostra storia».

Trasferta da dimenticare

 

Un week-end orribile quello napoletano per la Juventus: dopo il bus finito sulle transenne all’arrivo e la sconfitta del San Paolo, i bianconeri sono rimasti in città nella notte tra domenica e lunedì bloccati dalla nebbia che ne ha impedito la ripartenza da Capodichino. L’aereo era previsto dopo la mezzanotte, ma dopo il viaggio dal San Paolo e quasi tre ore di attesa i bianconeri hanno fatto ritorno in hotel, riuscendo a partire solo ieri poco prima di pranzo. Sarri deve dimenticare in fretta il ko e l’accoglienza di Napoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy