UFFICIALE – Olimpiadi Milano Cortina 2026, approvata la Legge: l’annuncio di Spadafora

UFFICIALE – Olimpiadi Milano Cortina 2026, approvata la Legge: l’annuncio di Spadafora

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1

Vincenzo Spadafora, ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, ha annunciato su Facebook l’approvazione definitiva della legge per le Olimpiadi Milano Cortina 2026 e le finali ATP di Torino. Ecco quanto scritto:

“Approvata definitivamente la Legge per le Olimpiadi e Paralimpiadi Milano Cortina 2026 e le finali ATP di Torino: l’Italia riparte insieme allo Sport. Un impegno importante portato avanti, nonostante l’emergenza, grazie alla collaborazione di tutti: istituzioni nazionali, regionali, locali, CONI, CIP, federazioni sportive e forze politiche, come dimostra il voto unanime al Senato”.

Olimpiadi Milano Cortina 2026: l’annuncio del Ministro Spadafora

“Un segno di speranza e di ottimismo per il futuro, che conferma l’importanza vitale dello Sport per la ripartenza economica del nostro Paese. Questo provvedimento infatti genererà sin da subito un’importante spinta per la ripresa economica, in modo particolare nelle aree territoriali maggiormente colpite dal Coronavirus, e avrà positive ripercussioni sulle possibilità lavorative dei giovani. E’ stato inserito, grazie al lavoro sinergico di Governo e Parlamento, il Forum per la sostenibilità e l’eredità olimpica, una garanzia per i territori in tema di rispetto dell’ambiente”.

L’Italia riparte con lo sport

TOKYO, JAPAN – MARCH 25: A boat sails past the Tokyo 2020 Olympic Rings on March 25, 2020 in Tokyo, Japan. Following yesterdays announcement that the Tokyo 2020 Olympics will be postponed to 2021 because of the ongoing Covid-19 coronavirus pandemic. IOC officials have said they hope to confirm a new Olympics date as soon as possible. (Photo by Carl Court/Getty Images)

“I Giochi olimpici e paralimpici invernali Milano-Cortina 2026 e le Finali ATP di Torino costituiranno una leva per la ripartenza. Una ripartenza dopo tanta sofferenza sull’intero territorio nazionale e su tutti i settori della nostra economia. Ora è necessario mettersi in cammino con passione e determinazione potenziando anche l’intero settore dello sport di base. I giovani di oggi saranno i campioni delle Olimpiadi del 2026, e le loro vittorie saranno direttamente proporzionali al sostegno che riusciremo a dare allo sport di base: per tutti, per tutte le discipline e in ogni angolo del Paese”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy