Il Napoli sfida il passato: Gattuso contro Sarri. L’analisi

Il Napoli sfida il passato: Gattuso contro Sarri. L’analisi

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Gattuso, il tecnico vittima di uno scherzo

Gattuso ha cominciato subito a battere su questo tasto: tanta concentrazione e stare sul pezzo. Appena finita la partita con la Lazio e ha proseguito negli allenamenti di questi giorni. Lo stesso spirito, quello di una squadra al veleno, il tecnico vuole vedere contro la Juve. Al di là di quelle che saranno le scelte e le mosse per fermare la capolista. L’entusiasmo ritrovato deve essere un elemento in più da mettere in campo e non un pericolo di rilassamento.

Il Napoli torna a sfidare Sarri

 

La sfida contro i bianconeri già di per sè è carica di significati e lo è ancora di più stavolta visto il ritorno di Sarri per la prima volta da avversario. Di quella squadra ne sono rimasti in tanti, ben nove a cominciare da Insigne che proprio nei tre anni con il tecnico toscano è riuscito a dare il meglio di sè. Anche se tre pilastri di quella formazione domani sera non saranno disponibili: Allan, Koulibaly e Mertens. Dries ha postato un video su Instagram dove mostra il programma che sta svolgendo per recuperare dell’infortunio accompagnato da un messaggio. «Sto lavorando duro per tornare prima possibile, non ce la faccio più a stare lontano dal campo, ma ringrazio i fisioterapisti e lo staff medico per aiutarmi a rientrare quantoprima». Il Napoli spera di recuperarli il primo possibile…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy