Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Zambrotta: “Per lo scudetto è ancora tutto aperto, il Napoli è tra le favorite”

Gianluca Zambrotta  (Photo by Marco Luzzani - Inter/Getty Images)

Le dichiarazioni di Gianluca Zambrotta, in merito alla volata scudetto

Giuseppe Ferrara

La corsa scudetto quest'anno sembra essere più incerta che mai. Le prime quattro, ovvero, Inter, Milan, Atalanta e Napoli non hanno alcuna voglia di mollare la presa. In merito a questo, si è espresso, Gianluca Zambrotta entrando nel merito del discorso scudetto ha giudicato il Napoli di Spalletti, in questo avvio.

Zambrotta: "Il discorso scudetto è aperto, il Napoli c'è grazie alla cura Spalletti"

 (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Quest'anno, il campionato italiano, sembra essere il più combattuto degli ultimi anni. Dopo l'assoluto dominio della Juventus, le altre squadre infatti, hanno migliorato i loro assetti per puntare al titolo. In questa stagione, le prime quattro, ovvero Inter, Milan, Atalanta e Napoli sembrano avere qualcosa in più. Le quattro compagini, ogni settimana ci assicurano spettacolo con ripetuti sorpassi in classifica che rendono spettacolare la Serie A.

Nella giornata odierna, Gianluca Zambrotta, ex calciatore e campione del mondo nel 2006 con l'Italia, ha rilasciato dichiarazioni a "Il Mattino". L'ex terzino, ha analizzato il momento del Napoli e il suo pensiero sulla volata scudetto.

Di seguito le sue dichiarazioni:

Sul Napoli

Gli azzurri hanno iniziato molto bene grazie alla cura Spalletti. Luciano ha portato entusiasmo, cosa che in un ambiente come quello di Napoli fa sempre bene. I tantissimi infortuni non hanno aiutato Spalletti e il Napoli soprattutto nelle ultime partite. Le assenze di Koulibaly e Osimhen si sentono maggiormente, in quanto colonne portanti di questa squadra.

Sullo scudetto

Il campionato ci sta dicendo che ci sono quattro squadre nel giro di pochissimi punti e tutte possono vincere il titolo. Sono convinto che la lotta sia ancora molto aperta.

Su Milan-Napoli

È vero che siamo al giro di boa e che mancano solo due gare alla fine del girone di andata, ma il discorso scudetto è ancora tutto apertissimo. 

Su Spalletti

A me Luciano piace. Perché è un allenatore intelligente e tatticamente molto bravo. Peraltro ci sa fare anche nella comunicazione.