CdS – Napoli Lobotka, il Celta Vigo fa ancora muro: ballano due milioni. Le ultime

CdS – Napoli Lobotka, il Celta Vigo fa ancora muro: ballano due milioni. Le ultime

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Lobotka

Il Napoli non molla Lobotka. Lo slovacco è ancora tenuto stretto dal Celta Vigo, ma Giuntoli non demorde. Il Corriere dello Sport ha analizzato la situazione dell’affare in atto tra il Napoli e il club spagnolo.

Lobotka ha detto sì al Napoli. I dettagli

 

Almeno è tutto chiaro: Lobotka vuole il Napoli, ha detto sì, non deve neanche più dilungarsi sul contratto (un quinquennale che attende l’autografo) e ora spera che il Celta Vigo lo ceda e lo lasci andare a scoprire il macrocosmo di Hamsik: il suo modello di riferimento.

Perché ciò succeda possibilmente in fretta, all’inizio della prossima settimana, c’è chi sta facendo capire al Celta Vigo che non è il caso di tenersi un calciatore insoddisfatto. Certo ognuno ha le proprie ragioni e anche la necessità poi di individuare un sostituto e comprarlo: ma che si proceda, via. Il Napoli scruta nuovi orizzonti, per la fascia sinistra, e apparentemente sembra trasmettere certezze che vorrebbe avere ma che non ancora possiede almeno in regia. 

La grana

 

In realtà, non sarebbe neanche una questione di soldi. Il Celta Vigo non ha difficoltà da fronteggiare, né la necessità di far cassa: sta cercando un centrocampista per (ri)costruire la propria identità e continuare a lottare per la salvezza. E comunque, una differenza esiste tra i diciotto milioni proposti dal Napoli (tre per il prestito e quindici per il riscatto obbligatorio da fissare per il prossimo giugno) e i ventidue che sono stati richiesti e potrebbero diventare venti. Due milioni si possono colmare e poi sta arrivando la Befana. Lui lo ha già detto: Napoli gli piace, dai racconti di Hamsik…

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. JuianoKrollMaradona - 5 mesi fa

    Amo sta’ squadra da cinquantaCINQUE Anni,
    ma tante volte ci dobbiamo fare una risata, sembra che stiamo trattando
    il dio del calcio che effettivamente abbiamo preso nelL’ indimenticabile 84,
    un campioncino NO, che X 2 milioni, LA TENIAMO LUNGA 1 VITA, DAI CHE X LA FINE DI GENNAIO SARA’ NOSTRO..visto che alla fine ricordiamoci’i diritti d’immagine..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy