Il Napoli non può fare a meno di Demme. Il normalizzatore

Il Napoli non può fare a meno di Demme. Il normalizzatore

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde

Il Napoli è equilibrato grazie all’equilibratore per eccellenza: Diego Demme. Il tedesco da quando è arrivato è intoccabile, non ci sono dubbi. Il Corriere dello Sport ha evidenziato certi aspetti.

Demme normalizzatore azzurro

 

Demme è praticamente un intoccabile (tra i sei centrocampisti, soltanto lui con Zielinski non ne hanno saltato nessuna nelle ultime sette) funge da parabola per diffondere il segnale o da calamita per catturar palloni, e il nome ha una sua funzione: almeno spiega l’importanza di chiamarsi Diego. Come se fosse, semplicemente, il fluido magico per un essere umano.

Diego ha tempo, buon piede, visione di gioco e ottima interdizione. Corsa e qualità. Gennaro Gattuso non più farne a meno e tutta la squadra gira intorno a queste sue caratteristiche: non si sente più la mancanza di Allan, quando prima il brasiliano era necessario per gli azzurri. Pian piano la rivoluzione del mercato sta attecchendo sulla rosa.

 

CLICCA QUI PER SAPERE LA DESIGNAZIONE ARBITRALE DI CAGLIARI-NAPOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy