Malfitano: “Ancelotti esonerato da Chiavelli, poi De Laurentiis ha preferito proseguire. Gattuso? Nessuna richiesta al club”

Malfitano: “Ancelotti esonerato da Chiavelli, poi De Laurentiis ha preferito proseguire. Gattuso? Nessuna richiesta al club”

Mimmo Malfitano ha parlato dell’avvento di Gennaro Gattuso sulla panchina del Napoli dopo l’esonero di Carlo Ancelotti. Ecco alcuni retroscena

di Salvatore Amoroso, @sonosal_amoroso
Malfitano

Mimmo Malfitano, penna della Gazzetta dello Sport, è intervenuto a Televomero per raccontare dei retroscena sulla trattativa lampo Napoli-Gattuso dopo l’esonero di Carlo Ancelotti.

MALFITANO: “LA VERITA’ SULL’ESONERO DI ANCELOTTI, GATTUSO…”

“Il nome di Gennaro Gattuso non è uscito all’improvviso. Il 5 novembre, giorno dell’ammutinamento dei calciatori, è una data importante. Carlo Ancelotti ha mostrato debolezza non sapendo imporsi alla squadra. Avrebbe dovuto parlare con i calciatori e convincerli ad andare in ritiro. L’unico che ha pressato per mandare via Carlo Ancelotti è stato Andrea Chiavelli, l’amministratore delegato. Se De Laurentiis avesse dato retta a Chiavelli, come fa sempre, allora la decisione del presidente sarebbe stata presa molto tempo prima. Tutto ciò perché il tecnico sembrava incapace di gestire la squadra. Il presidente però era preso da altre questioni e il problema allenatore è passata in secondo piano. Gattuso non ha fatto nessuna richiesta particolare a De Laurentiis, chi racconta questo dice una bugia”. 

Insigne e Gattuso
(Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

NAPOLI-PARMA, LA PRIMA CONVOCAZIONE DI GATTUSO

Seduta pomeridiana per il Napoli al Centro Tecnico. Gli azzurri preparano il match contro il Parma di domani al San Paolo per la 16esima giornata di Serie A alle ore 18. Dopo una prima fase di attivazione in palestra la squadra si è spostata sul campo 2. Ad inizio seduta riscaldamento ed esercitazioni tecnico tattiche, a seguire partita a campo ridotto e sedute tattiche per reparti. Ghoulam ha lavorato parte personalizzato e parte in gruppo.

I convocati: Allan, Callejon, Di Lorenzo, Elmas, Fabian, Gaetano, Hysaj, Insigne, Karnezis, Koulibaly, Llorente, Lozano, Luperto, Manolas, Mario Rui, Meret, Mertens, Milik, Ospina, Younes, Zielinski.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy