Insigne guida la riscossa: c’è la Juventus al San Paolo. L’umore

Insigne guida la riscossa: c’è la Juventus al San Paolo. L’umore

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Insigne

In attacco il tridente standard: Callejon esterno destro, Milik punta centrale e Insigne esterno sinistro. Lo spagnolo non segna dalla prima giornata di campionato contro la Fiorentina, il polacco non ha mai fatto gol alla Juve. Il capitano invece è tornato grande protagonista con la doppietta messa a segno su rigore contro il Perugia e soprattutto con la rete bellissima e decisiva realizzata con la Lazio. L’edizione odierna de Il Mattino si è soffermata proprio sullo stato mentale del capitano azzurro.

Insigne guida la carica: c’è da battere la Juventus

 

Lorenzo alla Juventus ha segnato due gol, tutti e due al San Paolo. Il primo in campionato e il secondo nella semifinale di coppa Italia del 2017. Amarissima invece fu l’ultima sfida dell’anno scorso con il rigore tirato sul palo: un errore pesante, una grande delusione con le lacrime a fine partita. L’attaccante di Frattamaggiore adesso ha ritrovato il sorriso, disteso e sereno anche ieri al termine dell’allenamento quando si è fermato per autografi e selfie che erano lì a Castel Volturno ad attendere gli azzurri alla fine della seduta. La serenità e la fiducia nei propri mezzi saranno due prerogative fondamentali nella sfida alla Juve che in questa stagione ha perso solo due partite, entrambe con la Lazio una in campionato e l’altra nella finale di Supercoppa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy