De Laurentiis, rivoluzione Napoli: in arrivo 200 milioni da tre cessioni eccellenti

De Laurentiis, rivoluzione Napoli: in arrivo 200 milioni da tre cessioni eccellenti

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis non si opporrà alle cessioni di Koulibaly, Allan e Fabian Ruiz

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
De Laurentiis, la decisione sulle multe

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport fa il punto sul mercato del Napoli. Dopo gli acquisti definiti dal presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, finora, aprono ad alcune considerazioni che riguardano il futuro e la rivoluzione dell’organico.

De Laurentiis non si opporrà a cessioni eccellenti

Dopo aver speso oltre 100 milioni di euro, De Laurentiis avrà la necessità di rientrare da questa
spesa. E lo farà attraverso alcune cessioni importanti. Dagli addii di Callejon e Mertens non riceverà benefici perché sono a scadenza di contratto. Per l’attaccante belga c’è comunque l’offerta del Chelsea, pronto a pagare un indennizzo tra i 5 e i 6 milioni di euro per averlo subito. De Laurentiis ci penserà bene, anche perché il giocatore potrebbe ritornare utile da qui al termine della stagione. Il club inglese aspetta una risposta che dovrebbe arrivare entro oggi. Il presidente, comunque, non si opporrà a giugno alle cessioni di Kalidou Koulibaly, valutato 80 milioni di euro, di Allan (60 milioni) e di Fabian Ruiz per il quale il Real Madrid è pronto a investire 70 milioni di euro. Insomma, se così fosse, il club incasserebbe oltre 200 milioni di euro.

De Laurentiis Amazon
NAPLES, ITALY – NOVEMBER 06: Aurelio De Laurentiis, President of SSC Napoli, looks on prior to the Group C match of the UEFA Champions League between SSC Napoli and Paris Saint-Germain at Stadio San Paolo on November 6, 2018 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. infodeg_5257949 - 4 settimane fa

    KK non può essere diventato un brocco dalla mattina alla sera e considerando che già nel finale del campionato scorso, e poi in Coppa d’Africa, ha reso poco, ritengo che il problema sia di carattere familiare. Cherchez la femme. Se così fosse megli che vada. Allan ormai ha la testa sotto la torre Eiffel ed é bene che vada via. Fabian: perché aspettare giugno? Darlo via subito sarebbe un affare per ADL, per lui, ma soprattutto per il Napoli. Il problema ha due corni. Se lo fanno ancora giocare, si scopre che é un bluff madornale e il Napoli perde punti. Se lo tengono i n panchina, si svaluta comunque. Hai ragione Juliano. Tutto da copione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. JuianoKrollMaradona - 4 settimane fa

    TUTTO DA COPIONE…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy