Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile di oggi 10 ottobre

Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile di oggi 10 ottobre

Resta ancora sotto controllo la situazione Covid-19 in Italia: diminuiscono i casi e i ricoveri sono praticamente marginali. Nonostante le tante proteste, i vaccini funzionano eccome

Mattia Fele

Come di consueto, la Protezione Civile rende noti attraverso il classico "bollettino" i dati sul contagio da Covid-19 sul nostro territorio. Tutto sembra essere totalmente sotto controllo per quanto riguarda i numeri epidemiologici, con pochissimi ricoveri e soli 27 deceduti nelle ultime 24h. Evidente (nonostante le violente proteste) è l'effetto dei vaccini anti-contagio, che impediscono al 99% dei casi l'ospedalizzazione - come da report ISS - e all'80% l'infezione. Per questa ragione è altamente consigliato e raccomandabile l'inoculazione a tutti i cittadini, in modo tale da potersi finalmente liberare di tutte le restrizioni a cui tristemente ci siamo dovuti abituare.

Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile di oggi 10 ottobre

Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile di oggi 10 ottobre

Questo il bollettino di oggi:

2.278 nuovi contagi su 270.044 tamponi processati

Decessi 27

Terapie intensive (-3, ora 364 in totale)

Ricoveri ordinari (-41, ora 2.651).

Il tasso di positività e allo 0,8%

Di seguito un altro interessante report dell'Istituto Superiore di Sanità, che ha - giustamente - indagato anche sull'effetto che le restrizioni hanno avuto sulla salute mentale dei cittadini che le hanno rispettate a dovere. Una conseguenza che può diventare più grave della causa: