Coronavirus, il bollettino della Campania del 22 aprile

di Redazione
de luca mascherine

L’Unità di Crisi della Regione Campania rende noti, come di consueto, i numeri riguardanti l’ultimo bollettino sui tamponi fatti per rilevare il Coronavirus.

Leggi qui i dati di ieri

Coronavirus bollettino Campania 22 Aprile

De Luca, la risposta per Salvini

Coronavirus, l’Unità di  Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati:

– Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 715 tamponi di cui 30 risultati positivi;
– Ospedale Ruggi di Salerno:  sono stati esaminati 233 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale Sant’Anna di Caserta: sono stati esaminati 72 tamponi, di cui nessuno positivo;
– Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise: sono stati esaminati 138 tamponi di cui 1 risultato positivo;
– Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 92 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 158 tamponi di cui 3 positivi;
– Azienda Universitaria Federico II: sono stati esaminati 227 tamponi di cui 3 positivi;
– Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati  576 tamponi di cui 13 positivi;
– Ospedale di Nola: sono stati esaminati 79 tamponi, di cui 1 positivo;
– Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 80 tamponi, di cui 1 risultato positivo;
– Ospedale di Eboli: sono stati esaminati 103 tamponi, di cui nessuno positivo;
– Laboratorio di biotecnologie avanzate del CEINGE: sono stati esaminati 150 tamponi, di cui 1 risultato positivo .

Campania, sì all’asporto di cibo

 

Intanto, ora, anche la Campania dice ‘sì’ all’asporto di cibo da parte di ristoranti, pizzerie e simili. Dopo giorni di pressioni da parte delle categorie interessate e di riflessioni da parte della regione, è stato deciso che da lunedì 27 aprile sarà possibile il trasporto domiciliare di pietanze.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy