Coronavirus, il bollettino della Campania del 22 aprile

Coronavirus, il bollettino della Campania del 22 aprile

di Redazione
De Luca lo sdegno

L’Unità di Crisi della Regione Campania rende noti, come di consueto, i numeri riguardanti l’ultimo bollettino sui tamponi fatti per rilevare il Coronavirus.

Leggi qui i dati di ieri

Coronavirus bollettino Campania 22 Aprile

De Luca, la risposta per Salvini

Coronavirus, l’Unità di  Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati:

– Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 715 tamponi di cui 30 risultati positivi;
– Ospedale Ruggi di Salerno:  sono stati esaminati 233 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale Sant’Anna di Caserta: sono stati esaminati 72 tamponi, di cui nessuno positivo;
– Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise: sono stati esaminati 138 tamponi di cui 1 risultato positivo;
– Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 92 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 158 tamponi di cui 3 positivi;
– Azienda Universitaria Federico II: sono stati esaminati 227 tamponi di cui 3 positivi;
– Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati  576 tamponi di cui 13 positivi;
– Ospedale di Nola: sono stati esaminati 79 tamponi, di cui 1 positivo;
– Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 80 tamponi, di cui 1 risultato positivo;
– Ospedale di Eboli: sono stati esaminati 103 tamponi, di cui nessuno positivo;
– Laboratorio di biotecnologie avanzate del CEINGE: sono stati esaminati 150 tamponi, di cui 1 risultato positivo .

Campania, sì all’asporto di cibo

 

Intanto, ora, anche la Campania dice ‘sì’ all’asporto di cibo da parte di ristoranti, pizzerie e simili. Dopo giorni di pressioni da parte delle categorie interessate e di riflessioni da parte della regione, è stato deciso che da lunedì 27 aprile sarà possibile il trasporto domiciliare di pietanze.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy