Coppola: “Annata difficile per il Napoli, bisogna ricompattarsi dopo la sconfitta contro l’Atalanta”

di Sara Ghezzi

Il Napoli ieri sera è uscito sconfitto per mano dell’Atalanta allontanandosi così dal quarto posto valido per la qualificazione in Champions League. La squadra azzurra fino a questo momento ha dovuto affrontare numerose difficoltà non solo dal punto di vista dei risultati, ma anche per i numerosi infortuni. Purtroppo le voci uscite nelle scorse settimane secondo cui il presidente De Laurentiis avrebbe contattato diversi tecnici per sostituire Gattuso, hanno ampliato la tensione in casa azzurra. Per questo motivo sarà necessario ricompattare la squadra e ricominciare remando tutti dalla stessa parte: società. allenatore e calciatori. Ne ha parlato anche l’ex portiere di Napoli e Atalanta Nando Coppola intervenuto ai microfoni di Radio Crc nel corso della trasmissione ‘Arena Maradona’.

“Il Napoli rialzi la china dopo la sconfitta contro l’Atalanta”, le parole di Coppola

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Di seguito le sue parole:

“Quella subìta a Bergamo è stata una sconfitta meritata per il Napoli  purtroppo ci sono stagioni che nascono ricche di difficoltà. Uscirne fuori non sarà semplice. Per risalire la china il Napoli dovrebbe ritrovare fiducia nei propri mezzi. Gli azzurri dovrebbero fare quadrato negli spogliatoi e cercare di ottenere i risultati che permettono alla squadra di mettersi alle spalle il momento no”.

La squadra di Gattuso già giovedì sera contro il Granada sarà chiamata ad un’impresa per rialzare la testa e ripartire nonostante le assenze, nonostante le voci per riprendere fiducia dei propri mezzi che nel corso dei mesi è andata perduta.

QUI PER SEGUIRCI SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy