CdS – Allenamenti Napoli, mercoledì la ripresa: De Laurentiis in contrasto con le indicazioni dei medici sportivi e AIC

CdS – Allenamenti Napoli, mercoledì la ripresa: De Laurentiis in contrasto con le indicazioni dei medici sportivi e AIC

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Castel Volturno Napoli
Mertens in allenamento (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

L’edizione odierna del Corriere dello Sport si concentra sulla questione allenamenti, sollevata dai club di Serie A a causa dell’emergenza coronavirus. La preoccupazione è tale dentro la Serie A che l’argomento allenamenti, nella riunione informale di ieri, non è stato nemmeno affrontato. La giornata di giovedì si era conclusa con 17 club concordi con il piano di riprendere a lavorare sul campo dal 4 aprile, ma solo a gruppetti, e poi una decina di giorni dopo ricominciare con le sedute regolari. Mentre Napoli e Cagliari avevano mostrato solo qualche perplessità, la Lazio invece era del tutto contraria, con Lotito deciso a riaprire Formello già lunedì prossimo.

Napoli, mercoledì la ripresa degli allenamenti

In serata il Napoli ha comunicato ufficialmente che gli allenamenti riprenderanno mercoledì 25 marzo, allungando lo stop solo di un paio di giorni rispetto alle intenzioni iniziali del numero uno azzurro Aurelio De Laurentiis, ma comunque in contrasto con le indicazioni dei medici sportivi e dell’AIC. Non una sorpresa, comunque, per i giocatori. Si aspettavano questa decisione. Per ora si va avanti così. Tutti blindati, ormai da nove giorni considerando che l’ultimo allenamento è andato in scena giovedì della scorsa settimana, e ognuno intento a seguire programmi atletici individuali.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy