De Laurentiis: "San Paolo, verificheremo i lavori fatti negli spogliatoi"

Il presidente De Laurentiis oggi ha fatto un sopralluogo allo stadio San Paolo: ecco le sue dichiarazioni a riguardo.

 
@ sscn de laurentiis

VENERDÌ 13 SETTEMBRE 2019 ORE 19:35

Questione San Paolo, la posizione di De Laurentiis

Oggi il Comune ha consegnato lo Stadio San Paolo alla SSC Napoli, rispettando la scadenza ufficiale. Il presidente De Laurentiis nel pomeriggio ha fatto un sopralluogo per valutare le condizioni degli spogliatoi dopo il caos e la 'guerra' degli ultimi giorni tra club da una parte e Comune e Regione Campania dall'altra. Il patron ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della visita nello stadio che domani ospiterà l'esordio casalingo degli azzurri contro la Sampdoria. Ecco le dichiarazioni riportate da Ansa:

"Ora verificheremo bene i lavori fatti agli spogliatoi, vedo che c'è da finire gli arredi e fino a ieri, quando dicevano di aver finito, mancavano degli elementi nei bagni e le bocchette della doccia. Noi nel Cinema facciamo in un giorno quello che altri fanno in un mese, ma nel Cinema passa la macchina e poi può cascare tutto per terra qui invece bisogna avere rispetto dei soldi pubblici che sono arrivati grazie al presidente De Luca.


De Luca è riuscito a portare con le Universiadi una quantità importante di soldi. Noi ce l'abbiamo sempre messa tutta, altri un po' meno. Se avessimo avuto più disponibilità da parte della città sarebbe stato meglio, per fortuna è arrivato il commissario Basile che in cinque mesi è riuscito a fare tutti i lavori con i soldi pubblici, con cui bisogna stare molto attenti".

Clicca qui per le ultime sul Calcio Napoli.