Allegri: "Non sono pentito di aver lasciato la Juve, è rimasto un bel rapporto"

Le parole di Massimiliano Allegri a distanza di tempo dall'addio alla Juventus

 
Allegri

VENERDÌ 13 SETTEMBRE 2019 ORE 16:04

Lontano dai campi dopo l'addio alla Juventus, Massimiliano Allegri ha rilasciato un'intervista a TuttoSport nel corso della quale ha raccontato la sua scelta e alcuni retroscena: "Assolutamente non sono pentito della scelta fatta con la Juventus, le cose non vanno forzate. Abbiamo capito tutti e due, forse il presidente lo ha capito prima di me, che era il momento di prendersi una pausa dopo cinque anni. Se penso a come è iniziata la nostra avventura a Vinovo, quando volavano ortaggi di ogni tipo, e a come è finita… di strada ne abbiamo fatta.
Siamo stati insieme anche quest’estate, è rimasto un bel rapporto. Alla Juventus ho avuto la fortuna di vincere, prima con Marotta, poi senza di lui. Mi è rimasto tanto della Juventus, mi ha insegnato tanto come mi ha insegnato il Milan. Agnelli è giovane con grandi vedute europee, sta facendo tutto il possibile per migliorare il calcio italiano."