San Paolo, lavori praticamente ultimati. La telenovela completa

San Paolo, una telenovela che non è terminata

 
San Paolo

VENERDÌ 13 SETTEMBRE 2019 ORE 8:58

Spogliatoi incompleti, comunicato di Ancelotti: che la telenovela abbia inizio. Eh sì, perché di questo si tratta. Come riportato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, ieri il San Paolo era bellissimo e perfetto a vederlo così dal rettangolo di gioco: c'era la cerimonia per Mennea e nulla sembrava fuori posto. Eppure nel ventre qualcosa accadeva: una squadra di operai e una di pulizie all'opera per consegnare oggi il San Paolo al Napoli. Sì, perché dal comunicato di Ancelotti hanno lavorato giorno e notte per stare nei tempi.

Una cosa non normale per lo stesso De Laurentiis: il presidente ieri si è espresso a Sky Sport in merito alla vicenda sottolineando che avrebbe potuto fare lui i lavori - con le sue squadre - e metterci 15 giorni anziché 3 mesi. Infatti da notare comunque lo stato incompleto dei lavori, poiché le due vasche richieste dal Napoli saranno ancora vuote e completate nei prossimi giorni.


Anche il Liverpool aveva chiesto informazioni in merito a questo caos, ma è rimasto felice di sapere che lo spogliatoio degli ospiti è rimasto intatto. Ed estraneo ai - non - lavori.