Renica: "Koulibaly e Manolas non sanno comandare! Ancelotti a gamba tesa"

L'ex difensore del Napoli Renica è intervenuto per commentare il momento degli azzurri, che sabato affronteranno la Samp.

 
renica

GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE 2019 ORE 18:10

Alessandro Renica, storico ex difensore del Napoli, è intervenuto oggi per esprimere un parere sul momento della formazione azzurra guidata da Carlo Ancelotti. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

"Squadra con grande qualità, su cui ci sono grandi aspettative - afferma ai microfoni di Tmw Radio - Non ci si può lamentare della fase offensiva ma di quella difensiva. Né Koulibaly né Manolas hanno le qualità di comandare, cosa che aveva Albiol. C'è un disordine che mette in allarme, perché sette gol subiti in due partite e poi si sono visti errori gravi. Tutti parlavano di Koulibaly e Manolas come di un muro, ma attenzione. Qualitativamente sono forti, ma quando si parla di tattica di reparto si muovono in modo istintivo. Diamo l'attenuante ad Ancelotti che ha avuto poco tempo per lavorare. Ancelotti poi dovrebbe smettere di fare il gestore ed entrare a gamba tesa anche con il presidente De Laurentiis.


Contro la Sampdoria il modulo c'entra fino ad un certo punto. Dipende da come ti difendi e questo è il problema. Ha preso quattro gol dal Sassuolo con un modulo diverso rispetto a quello visto con la Lazio. Dipende tutto dal nuovo tecnico e dalla società, che sta vivendo un momento confuso. Ma c'è tempo e modo per rimediare, così come per il Napoli".