Ticket One, il responsabile: "San Paolo vecchio, non attira il pubblico"

Il responsabile di Ticket One è intervenuto ai microfoni di Radio Marte.

 
Ticket One

MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE 2019 ORE 20:05

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Amedeo Bardelli, responsabile Area sport TicketOne.

“La disaffezione dei napoletani e lo scarso numero di abbonati? E’ un andamento generale e una disaffezione generale perché lo stadio è anche un luogo in cui deve stare bene. Il San Paolo è uno stadio vecchio e i ritocchi fatti sono solo di facciata per cui è scomodo andare allo stadio, la gente preferisce stare a casa davanti alla tv. La società calcio Napoli a livello tecnico ha fatto grandi cose e anche quest’anno è competitivo per cui non vedrei altre cose sotto questi pochi abbonati. Non posso dire il numero preciso degli abbonati del Napoli, ma posso dire che sono sicuramente di più rispetto a 2 anni fa.


Noi e la società calcio Napoli siamo attenti a verificare e far rispettare gli aspetti contrattuali tra noi ed i punti vendita e questi non prevedono che un punto vendita applichi commissioni aggiuntive al prezzo del biglietto. E’ sottoscritto nel contratto che abbiamo col Napoli e con i punti vendita. Negli anni abbiamo chiuso tantissimi punti vendita non solo per questo motivo, ma perché rifornivano i bagarini. Invito tutti a segnalare le ricevitorie che applicano commissioni aggiuntive. Stiamo già verificando alcuni punti vendita a seguito di segnalazioni arrivate e quindi bloccato le ricevitorie. Decideremo poi se riattivare il punto vendita che se dovesse continuare ad avere comportamenti non idonei, gli verrà tolta la biglietteria sportiva di ticket one.

Il processo delle card è problematico, si acquista su internet e viene consegnata dal corriere. Nella procedura, si stampa subito la provvisoria e quindi il codice della carta con cui si può entrare allo stadio finché non arriva la carta definitiva, ma in questo periodo c’è stato un leggero ritardo.

Internet ha le commissioni perché ci sono i costi della carta di credito, quando si compra online c’è sempre una commissione ben illustrata quando si fa l’acquisto. Quest’anno chi ha comprato su internet ha risparmiato nonostante la commissione perché sulla rete di vendita su internet, il Napoli ha tolto il costo della prevendita. L’incidenza della biglietteria internet è stata molto alta rispetto agli anni passati, pari al 30% e questo è un record proprio perché i prezzi erano più convenienti”.