Inter, Icardi separato in casa. Lettera dell'avvocato al club: vuole allenarsi col gruppo

Mauro Icardi non ha svolto allenamento completo col gruppo e si è rivolto ai legali per risolvere la situazione

 
Icardi

GIOVEDÌ 15 AGOSTO 2019 ORE 15:30

Le squadre di Serie A sono a lavoro per preparare l'esordio stagionale, che per tutte avverrà nel prossimo fine settimana. Tuttavia per Mauro Icardi la situazione è più complessa, perché l'attaccante argentino è considerato praticamente alla pari di un esubero, ragion per cui non svolge seduta al completo con i compagni.
Ieri mattina, ad esempio, l'ex capitano si è presentato alla Pinetina e ha svolto lavoro atletico con i compagni. Poi - riferisce il Corriere dello Sport - ha proseguito ad allenarsi da parte, quando il resto della squadra ha cominciato a riunirsi per le esercitazioni tattiche in vista della gara contro il Lecce.
Una situazione che va avanti dal ritiro e che il calciatore non ha digerito, ragion per cui il suo entoruage si è rivolto a un legale, che ha inviato al club una richiesta formale per consentire al giocatore di svolgere l'intera seduta d'allenamento con la squadra.