Serie A, Rocchi chiarisce: "Quest'anno meno discrezionalità nei rigori"

Serie A, ha parlato l'arbitro Rocchi

 
Serie A

MARTEDÌ 13 AGOSTO 2019 ORE 11:58

Serie A | Non ci sarà più la discrezionalità: un braccio alto o un movimento considerato poco naturale sarà sempre punito. E' quanto riferisce Gianluca Rocchi, arbitro di Serie A, in un'intervista rilasciata questa mattina alle pagine della Gazzetta dello Sport. Ha sottolineato come la linea guida delle nuove regole sarà: zero discrezionalità. Ecco le sue parole:

""Ridurranno ulteriormente il margine di discrezionalità. Un braccio alto o un movimento innaturale sarà sempre sanzionato col rigore"."