Dimaro, Manolas parte l’era azzurra

Dimaro, Manolas parte l’era azzurra

 
Manolas

DOMENICA 14 LUGLIO 2019 ORE 10:46

Manolas terminate, ieri le visite mediche, alle 17.45 ha poi preso un treno dalla stazione Termini per raggiungere Trento, dove lo ha prelevato un'auto del club che in un'ora lo ha portato a Dimaro. Ad attenderlo, il tecnico Ancelotti e i nuovi compagni che hanno voluto presentarsi e dargli in benvenuto in squadra. Oggi il primo allenamento tra le montagne senza però il "K2" Kalidou Koulibaly, il suo futuro compagno di reparto ancora impegnato nella Coppa d'Africa. Il senegalese questa sera giocherà la semifinale della coppa d'Africa contro la Tunisia, poi eventualmente la finale per il terzo posto (il 17 luglio) o la sfida per aggiudicarsi la coppa, venerdì 19 luglio. In ogni caso prima di un paio di settimane, per le vacanze di Koulibaly, la coppia non si potrà riunire. Ma quando lo farà i tifosi sono pronti a giurare che sarà uno spettacolo vederli insieme: la montagna invalicabile, i due ventottenni (nati a sei giorni di distanza) creeranno una combinazione di quantità, qualità e velocità. Una difesa costruita ad hoc da Giuntoli per blindare la porta azzurra e dare maggiore sicurezza ai compagni per assaltare le aree avversarie, quella bianconera su tutte. Cds