Napoli - Benevento 1-2, le pagelle: Callejon mattatore. Due errori condannano i partenopei

Le pagelle di Napoli - Benevento a cura di CalcioNapoli1926.it

 
Napoli

SABATO 13 LUGLIO 2019 ORE 19:19

Termina la prima partita di questo ritiro che ha visto il Napoli sfidare il Benevento. Prova corale sufficiente per gli uomini di Carlo Ancelotti che. Di seguito le pagelle di CalcioNapoli1926.it:

Karnezis 6: Poco lavoro per il greco che risulta essere anche incolpevole sul gol del pari di Coda (Contini dal 45' 6: Il giovane portiere non viene mai veramente chiamato in causa)

Malcuit 5.5: Prova senza infamia e senza lode per il terzino che resta in campo solo per il primo tempo (Di Lorenzo dal 45' 6: Ci prova ma non è ancora entrato negli schemi di Carlo Ancelotti)

Maksimovic 5: E' suo l'errore che permette al Benevento di riprendere il match (Tonelli dal 45' 6.5: Ci prova con grinta e si fa trovare pronto in più di una situazione. E' tra i più propositivi)


Luperto 5: L'inizio non è male. Partecipa al gioco della linea difensiva ma chiude la sua partita con un grossolano errore che permette al Benevento di vincere il match

Ghoulam 6: Il franco-algerino copre tutto il campo. Recupera palla in difesa e prova a far ripartire l'azione (dal 64', Zanoli 6: Non ha un clamoroso impatto sul match ma non commette eccessive sbavature)

Callejon 7.5: E' il vero mattatore del match: regala spettacolo nella prima frazione con gol ed assist che i compagni spesso non sfruttano. Si abbassa il ritmo nel secondo tempo (dal 69', Zerbin 6: Mostra grande personalità nel cercare la profondità. Capacità balistica interessante. Si guadagna più di una punizione)

Rog 5.5: Fuori dalla trama tecnica, non spicca al centro del campo. Non è ancora al meglio della forma.

Gaetano 6: Risulta essere tra i più vivi in campo. Recupera palloni e prova a smistare a favore del gioco (dal 64', Palmiero 6: Entra in campo senza timore. Propositivo nei confronti dei compagni e del match)

Younes 6: Macina gioco. Sembra in un buon stato di forma per essere la prima gara della stagione

Tutino 6: La buona volontà di mettersi in mostra non manca ma si fa trovare spesso in fuorigioco (dal 72', Sgarbi 6: Non ha demeritato e non ha influito negativamente sul match. Porpositivo)

Verdi 6.5: Sprecone sotto porta ma resta uno dei più propositivi del match. Partecipa attivamente a tutta la manovra di gioco (dal 75', Zedadka 5.5: Tocca il suo primo pallone troppo tardi e non riesce ad entrare nel match)

dall'inviata a Dimaro,

Maria Ferriero

©RIPRODUZIONE RISERVATA