De Laurentiis: "In ansia per Napoli-Benevento, immaginate la bolgia del San Paolo senza pista"

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è intervenuto in diretta dal ritiro di Dimaro Folgarida. Ecco le sue parole

 
de laurentiis

SABATO 13 LUGLIO 2019 ORE 15:00

Napoli, De Laurentiis in diretta a Radio Kiss Kiss

Aurelio De Laurentiis dalle 15 sarà ospite ai microfoni di Radio Kiss Kiss per la rubrica "Il calcio che vorrei" in compagnia di Valter De Maggio. Segui la diretta su CalcioNapoli1926.it.

"Buon giorno a tutti i tifosi. Alla FIFA e alla UEFA non interessano i campionati nazionali, pensano soltanto ai loro interessi, da burocrati quali sono. Se i campionati sono terminati entri il 25 maggio, perché si deve ritardare così tanto l'inizio delle competizioni internazionali? Si penalizzano gli allenatori che non possono allenare i propri calciatori. E' tutto sbagliato. Si dovrebbe gestire tutto in via generale, confrontandoci e decidendo di partire tutti lo stesso giorno. Lo stesso vale per il mercato: perché non può partire il primo giorno dopo finiti i campionati? Perché deve partire il primo luglio facendo finta che non stiamo trattando? Ma chi sono questi geni che inventano queste stupidaggini? Ad un certo punto è più giusto interrompere il mercato ad una certa data, se lo portiamo avanti a dismisura fino a settembre significa che cominciano i campionati con dei calciatori con mal di pancia. Ormai ha preso piede l'abitudine di fare tornei internazionali ad agosto con viaggi importanti che richiedono fatica. Allora se convengono a tutti, partano tutti i campionati a metà agosto ed il mercato si chiuderà la settimana prima".


Capitolo VAR e stadio

"E' stato creato per far sì che i club non debbano lamentarsi o nascondersi dietro le dietrologie. L'arbitro viene richiamato, ma quello che mi fa impazzire è che l'arbitro va a vedere e poi decide lui. Ma se x persone hanno già visionato tutto da varie angolazioni e valutato, perché dobbiamo perdere tempo con l'arbitro che percorre il campo per andare allo schermo? Se vogliamo essere regolari, bisogna capire quando scatta il VAR. Ancora non è chiaro e si sta discutendo. Lo deve decidere la camera di verifica. Se deve essere di supporto all'arbitro, che sia soltanto informato via radio se è rigore oppure no".

"Gli stadi devono essere ultra moderni e ultra confortevoli. Non è un problema di grandezza, bisogna cambiare la legge. Lo stato decida che non si pagano tasse sui profitti se investi i soldi per migliorare i tuoi impianti sportivi e reintrodurrei le scommesse sul calcio: metà dei soldi andrebbero alla Lega calcio da destinare ai club. Questo è il mio suggerimento. San Paolo? Eliminare la pista atletica è irrealizzabile se teniamo conto del populismo imperante del Comune. Si dice che lo stadio è una bolgia, ma pensate se il pubblico potesse partecipare alla partita ad un soffio dal campo. Il San Paolo è il tempio del calcio napoletano oppure no? Mi sembra che il Comune non lo consideri così, lo usa soltanto per la campagna politica. Caro Sindaco, caro Auricchio, caro Assessore, ma un San Paolo vibrante che vince ancora più partite... Come si può ignorare di avere un pubblico così partecipativo intorno al campo di gioco? Non mi risulta che il San Siro o Marassi abbia la pista d'atletica. In Inghilterra quasi nessuno la ha, ci perdiamo sempre in un bicchier d'acqua. Sono disposto ad investire denaro e risorse del Calcio Napoli in una pista d'atletica di grande livello da costruire altrove, così da eliminarla al San Paolo".

Napoli-Benevento oggi alle 17.30

"Sono un po' in ansia. Noi abbiamo appena cominciato il ritiro, mentre il Benevento è più avanti come condizione. Inoltre la squadra è guidata da Pippo Inzaghi che potrebbe voler battere il suo maestro Carlo Ancelotti. Sarà un super allenamento, ho saputo che è stato già registrato il tutto esaurito".

"Siamo tutti affranti per il lutto di David Ospina, gli siamo vicini. Caro David, oltre ad essere un grande portiere, sei un grande uomo. Come in una moviola cinematografica vedrai tutti i momenti dell'infanzia scorrerti davanti, anche slegati gli uni dagli altri, questo ti potrà servire da panacea. La tua serenità ti aiuterà a passare questo momento difficile".