Sepe figlio di Napoli, le prime parole al Parma: "Il napoletano viene sempre etichettato"

Sepe si presenta al Parma

 
@ getty Sepe

VENERDÌ 12 LUGLIO 2019 ORE 12:29

Luigi Sepe ha lasciato il Napoli, ma la città se la porta nel cuore. Infatti il portiere è diventato da qualche giorno del Parma, ma in conferenza stampa ha voluto precisare come la terra bagnata dal golfo partenopeo gli sia dentro l'anima. Ecco di seguito uno stralcio della conferenza stampa ripresa dalla Gazzetta di Parma:

Il napoletano per emergere deve fare il triplo della fatica rispetto a tutti gli altri. Io sono di Napoli, vengo da una zona non bellissima di Napoli perché non sono nato ricco ma sono felicissimo di quello che mi hanno dato mio papà e mia mamma. Se riesci a crescere nel modo giusto è un’emozione bellissima, basta vedere lo stesso Izzo e tantissimi altri calciatori napoletani