Il Napoli cambia pelle: Ancelotti medita sul 4-2-3-1. Milik unico bomber

Il Napoli cambia in vista della prossima stagione

 
Napoli

VENERDÌ 14 GIUGNO 2019 ORE 11:51

Il Napoli aveva promesso niente rivoluzioni, eppure per l'andamento del mercato pare proprio esserlo. Come riportato da Il Mattino, gli azzurri sembrano intenzionati a cambiare modulo. Il 4-4-2 non ha mai convinto: ci sono stati dei momenti di spettacolo, ma la squadra è sempre comunque troppo contratta. Ecco che si spiegano i nomi in orbita Napoli: James e Lozano cambierebbero la fisionomia della squadra.

Solo un bomber

Il Napoli infatti ha a disposizione solo Arek Milik come "bomber", almeno sotto il punto di vista della struttura fisica. Poi ci sono Insigne, Mertens, Callejon e Verdi: tutte seconde punte o uomini da fascia. C'è da dire che il vistoso calo di Insigne ha invogliato Ancelotti a cambiare le carte in tavola e farlo tornare in una posizione più a lui congeniale. Con i nomi che circolano sembrerebbe che Carletto voglia vagliare il 4-2-3-1: tanti uomini dietro l'unico bomber Milik. Strano, perchè al Napoli quest'anno non è mancato il gioco ma la sola fase realizzativa.