San Paolo, Borriello: Ci sono ancora tanti lavori da fare

San Paolo, Borriello: Ci sono ancora tanti lavori da fare

 
Borriello

VENERDÌ 14 GIUGNO 2019 ORE 9:27

Ciro Borriello (ai microfoni di Kiss Kiss Napoli): «Non sarà uno stadio di classe A, per ora, ma di B. Ognuno sta facendo bene il suo, ma c’è ancora tanto da lavorare. Arriverà un ulteriore ammodernamento, e poi il rinnovo della convenzione potrebbe indurre il Napoli a fare nuovi investimenti sull’impianto». Non è ancora tutto a posto, soprattutto riguardo a certo particolari: «Ci sono ancora problemi all’esterno, bisognerà intervenire sul ballatoio, e poi sugli odiosi tralicci della copertura, brandizzandoli, rivestendoli di led che proiettano messaggi. Da settembre in poi ci sarà la tranquillità per procedere anche su questo versante. Dopo le Universiadi penseremo se dare il parcheggio in concessione al Napoli, frattanto abbiamo stoccato i sediolini smontati (quelli rossi), li metteremo all’asta. Con la speranza che possa arrivare un magnate americano ad aggiudicarseli, così da poter fare una palestra o un campetto di periferia».
Cds