Insigne, PSG pronto ad offrire 70 milioni: la richiesta di De Laurentiis. I dettagli

Lorenzo Insigne tentato dall'avventura a Parigi insieme all'amico Marco Verratti

 
insigne

VENERDÌ 14 GIUGNO 2019 ORE 8:18

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport solleva nuovi dubbi sulla permanenza a Napoli di Lorenzo Insigne. Si fa serrata la corte del PSG che ha la necessità di ingaggiare un attaccante e starebbe pensando proprio all’esterno azzurro. Insigne piace molto a Thomas Tuchel, tecnico dei francesi, che ha impresso ancora nella mente la prestazione e il gran gol realizzato da Lorenzo al Parco dei Principi, nell’incontro di Champions League dello scorso novembre. L’intenzione a trattare c’è, ma di certo non alle cifre pretese dal presidente De Laurentiis, il quale vorrebbe 100 milioni di euro, ma il valore attuale del giocatore si aggira tra i 60 e i 70 milioni di euro.

Una cifra che Nasser Al-Khelaifi, lo sceicco proprietario del club parigino, sarebbe disposto a spendere se il presidente del Napoli dovesse rivedere le sue intenzioni. Il suo agente Mino Raiola potrebbe insistere per portarlo il giocatore a Parigi. Una soluzione che Insigne gradirebbe, e non poco. Lì ritroverebbe Marco Verratti, il suo sponsor, col quale ha ottenuto la promozione in serie A con il Pescara allenato da Zdenek Zeman. E lì avrebbe anche la possibilità concreta di competere per vincere la Champions League oltre che la Ligue 1, il campionato francese, che il PSG ha vinto 8 volte. L’opportunità parigina gli permetterebbe di esprimersi con maggiore serenità, lontano dai clamori di una città che non gli ha mai perdonato niente, fino a contestarlo dopo il rigore sbagliato contro la Juventus, al San Paolo.