Pardo: "Il Napoli avrà il vantaggio della continuità tecnica. Sarri alla Juve mi sorprenderebbe"

Le parole del giornalista Pierluigi Pardo questa sera sul Napoli la prossima stagione

 
Pardo

MERCOLEDÌ 12 GIUGNO 2019 ORE 21:30

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto il giornalista Pierluigi Pardo. Ecco le sue principali parole: C'è un effetto Mancini nell'Italia, ma negli ultimi anni il gruppo è cresciuto anche se siamo ancora lontani dalla Francia che è la più forte a mio parere. Mancini è stato bravo dal punto di vista tattico, ma soprattutto da quello emotivo perché ha stimolato i giovani. Insigne in questo momento sta molto bene, poi il CT è bravo a tirare fuori il meglio da tanti calciatori. Il Napoli ha il vantaggio della continuità tecnica e non è un dettaglio. Il Milan si sta ricostruendo dal punto di vista societario e la strada mi pare sia in salita perché i budget e gli elementi di partenza non mi fanno pensare ad un Milan vincente nel brevissimo periodo, ma sono certo che tornerà. Sulla Juve non so nulla, ma sono davvero curioso. Sarri ci può stare, ma mi meraviglierei sinceramente. Non credo che la Juve abbia scelto l'allenatore e che ci siano delle lungaggini di carattere tecnico.