Fabbroni: "Campionato noioso. Sarri alla Juve? Non sarebbe un tradimento"

Il giornalista Mario Fabbroni ha parlato del campionato e della panchina della Juventus

 
Fabbroni

VENERDÌ 17 MAGGIO 2019 ORE 14:25

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC, è intervenuto Mario Fabbroni, giornalista di Leggo:

"Non penso che Conte andrà all'Inter, la società ha avuto una gestione molto anomala della posizione di Spalletti. Adesso è scattata la clausola Champions, devi pagare un po' di soldi a tutto lo Staff di Spalletti e facendo due calcoli, non credo Conte costi meno. Per me andrà alla Juventus. E' un allenatore che già conoscono, attualmente libero. Sarri pensa al suo tornaconto, alla fine viene dal Chelsea, quindi non sarebbe proprio un tradimento sedere sulla panchina bianconera. Campionato poco competitivo, emozioni ridotte. Se non fosse stato per l'Atalanta, stagione di una noia mortale. L'Empoli è la più seria indiziata per la retrocessione, non ha un grande budget. Atalanta sorprendente, si sta giocando la Champions e, mal che vada, si guadagnerà una meritata Europa League. E' una società che si sta gestendo benissimo. Miglior attacco del campionato, ha trasformato Zapata, squadra rivelazione di questo campionato".