Guelpa: "Ci sono gli estremi per ripetere Atalanta-Lazio, non creiamo un precedente!"

Le considerazioni del collega sugli errori commessi dall'arbitro in occasione della finale di Coppa Italia

 
Guelpa

GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2019 ORE 12:41

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC, è intervenuto Luigi Guelpa, collega de Il Giornale: "Abbiamo voluto la tecnologia, usiamola fino in fondo. Credo che gli arbitri italiani siano tra i migliori d'Europa ma la tecnologia deve intervenire non solo sugli episodi ma sull'intera partita. Ci sono gli estremi per farla ripetere. Quello che è successo ieri fa rabbrividire come lo fa quanto accaduto al Palermo. Cosa succede se il Palermo dovesse essere riamesso mentre già si giocano i playoff per la Serie A? I regolamenti ci sono e devono essere rispettati. Ammettiamo l'errore tecnico e rigiochiamo la partita. Hanno sbagliato l'addetto alla Var e l'arbitro, creiamo il precedente.
"