Atalanta, Gasperini: "Vergogna, rigore nettissimo per noi. A questo punto togliamo il VAR"

Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di Rai Sport dopo la finale di Coppa Italia persa contro la Lazio

 
atalanta

MERCOLEDÌ 15 MAGGIO 2019 ORE 23:49

Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport dopo la finale di Coppa Italia persa contro la Lazio, soffermandosi sul presunto rigore non fischiato ai suoi nel primo tempo per un colpo di mano di Bastos:

Episodio di una gravità inaudita. E' un rigore molto chiaro e c'era anche il secondo giallo: ha determinato la vittoria della Coppa Italia. Fare questo all'Atalanta è vergognoso, toglie credibilità al VAR. E' un brutto episodio per il nostro calcio e non si può non vedere. Non ci sono dubbi di interpretazione, a questo punto togliamo il VAR. C'è un rigore, un'espulsione e una squadra che deve giocare in dieci più di un'ora di una finale di Coppa. Questa roba è bruttissima, è una presa in giro nei confronti delle 21mila persone che sono arrivate da Bergamo.