Napoli, il caso Insigne. Troise: "Non ci sono offerte concrete"

Il giornalista espone la situazione, in chiave di calciomercato, di Lorenzo Insigne

 
napoli

MERCOLEDÌ 15 MAGGIO 2019 ORE 15:03

NAPOLI - INSIGNE | In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC, è intervenuto Ciro Troise, giornalista de Il Corriere del Mezzogiorno:

"Raiola ha fatto capire a tutto il mondo che la strada di Insigne porta al prolungamento. De Laurentiis, però, non vuole modificare, nella sostanza, quel contratto, e quindi vuole far capire ai tifosi che non è lui a voler vendere Insigne ma è il calciatore a voler lasciare la squadra. Offerte serie non ne sono arrivate. Se l'Inter poteva avere qualche possibilità con Spalletti, con Conte mi sembra ancora più complesso portare avanti questa trattativa. Il Napoli ci ha provato per Icardi ma l'attaccante non vede gli azzurri come un salto di qualità: inoltre, se dovesse partire Perisic e dovesse arrivare Conte, Icardi resterebbe in nerazzurro. Sotto gli 80 milioni il Napoli non si siede a trattare per Insigne. All'Atletico Lorenzo piace, anche l'anno scorso ci fu un contatto che l'attaccante, però, non volle approfondire. Agli spagnoli piace anche Milik, ma ciò che conta è che, al momento, offerte serie e concrete non sono arrivate. Bisogna vedere se la pace fatta nell'incontro chiarificatore diventi concreta o darà vita a nuovi scenari di mercato"