Fedele: "Il Napoli domani non può giocare con il tridente, vi spiego perché"

Il procuratore Enrico Fedele ha parlato ai microfoni di Radio Marte

 
Fedele

MERCOLEDÌ 17 APRILE 2019 ORE 16:09

Il procuratore Enrico Fedele ha parlato ai microfoni di Radio Marte. Ecco le sue dichiarazioni: "La prerogativa del Napoli contro l'Arsenal è non subire gol e per questo non si può giocare col tridente. Se dovesse giocare con i 4 difensori, Callejon e Insigne, il 4-2-3-1 si può adottare. Younes al posto di Insigne non ce lo vedo proprio domani sera.

Si paragona sempre questa stagione con la prima di Sarri perché il tecnico toscano ha ereditato una squadra senza identità di gioco mentre Ancelotti l'ha presa con una chiara idea di gioco. Ancelotti ha sempre gestito i campioni mentre Sarri ha creato dei buoni giocatori facendoli passare per i campioni perchè li ha rivalutati notevolmente.

Non è vero che non ho voluto Cannavaro: non venne perché la società non l'ha voluto e fu chiamato pure da Donadoni.

Ieri Allegri mi ha sorpreso perché non ha capito che non era serata e doveva tenersi l'1-1 sperando nei rigori".