Ancelotti prova il 3-4-2-1: il tecnico vuole solidità e fantasia

Ancelotti vara dei cambiamenti in vista dell'Arsenal

 
Ancelotti

MARTEDÌ 16 APRILE 2019 ORE 10:39

Cambiamenti in vista

Contro il Chievo c'è stata la prova generale, giovedì si farà sul serio. Il Napoli ha passeggiato sulla squadra clivense, ma le note positive sono da registrare sul modulo interpretato dagli azzurri: Ancelotti infatti ha sperimentato l'interpretazione della gara con un 3-4-2-1. Come riportato dall'edizione odierna di Tuttosport, gli azzurri spesso hanno usato questo tipo di modulo nelle partite importanti di Champions League. Sia chiaro, il modulo di partenza è sempre il solito 4-4-2: i cambiamenti si vedono nelle fasi di possesso. Infatti il terzino destro in questione potrebbe essere un centrale come Maksimovic: in quel modo si alzerebbe Ghoulam in modo tale da formare un centrocampo a quattro, con l'ala che si sposterebbe del tridente. In questo modo la squadra godrebbe di una linea difensiva solida e di un centrocampo folto in grado di attaccare sia centralmente che con dei cross in mezzo. Ancelotti è rimasto soddisfatto da quanto visto a Verona, con molta probabilità questa mossa si vedrà di nuovo contro l'Arsenal.