Coppola: "Napoli spietato per vincere l'Europa League, Meret rivelazione vincente"

L'ex portiere del Napoli Ferdinando Coppola è intervenuto per dire la sua sul percorso azzurro in Europa League e sul giovane Meret

 
coppola

SABATO 16 MARZO 2019 ORE 22:30

Ferdinando Coppola, ex portiere napoletano di nascita e che ha mosso i primi passi in carriera proprio in maglia Napoli, è intervenuto ai microfoni di RMC Sport. Ecco il suo commento sul percorso azzurro in Europa League: "C'è l'ultimo step da fare per la squadra. Il gol iniziale di Milik ha rilassato i giocatori in campo. L'approccio non mi era sembrato morbido, anzi, il Napoli l'aveva preparata bene. Se il Napoli vuole continuare a ragionare da grande squadre deve essere più spietata calcisticamente parlando. Poi comunque l'obiettivo della qualificazione è stato centrato e il Napoli ha qualità per invertire la rotta".


Su Meret: "Questo ragazzo ha mantenuto la porta inviolata nell'andata di Europa League e si è rivelato l'aspetto vincente nel doppio confronto con il Salisburgo. Meret si è comportato veramente bene".

Su Quagliarella: "Quando abbiamo giocato insieme già si vedeva la sua fame e la sua voglia di arrivare. Inizialmente ha raccolto meno di quanto meritasse. Poi nel proseguire ha trovato i suoi equilibri e adesso si sta ritagliando il suo spazio nell'elite del calcio italiano".