Udinese, Nicola: "Abbiamo fatto gol alla Juve, possiamo riuscirci anche con il Napoli"

Le parole in conferenza stampa dell'allenatore dell'Udinese, Davide Nicola, in vista della gara di domani contro il Napoli

 
Udinese

SABATO 16 MARZO 2019 ORE 13:46

Il tecnico dell'Udinese, Davide Nicola, è intervenuto quest'oggi in conferenza stampa in vista della gara di domani contro il Napoli. Ecco le sue principali parole: "Sappiamo che la partita è difficile, dopo la Juventus ci tocca il Napoli, le due trasferte più difficili dell'anno. Faremo il massimo".

JUVE-NAPOLI - "Fare gol ai bianconeri ci dà la consapevolezza di poter segnare a chiunque. Dovremo avere la capacità di osare, mantenendo l'equilibrio. La nostra Champions League è la salvezza. In ogni match si possono raccogliere punti, non mi interessano se sono proibitive sulla carta. Avremo delle assenze soprattutto in difesa, ma vogliamo osare trovando soluzioni".

EQUILIBRIO - "Come arginare il Napoli? Osare ed equilibrio, queste sono le parole su cui voglio insistere. Loro sono molto forti sugli esterni, attaccano anche con verticalizzazioni centrali. Ci siamo allenati per arginarli al meglio, se abbiamo segnato alla Juve, perchè non possiamo farlo al Napoli?".


SINGOLI - "Lasagna è stato presente in settimana, mi aspetto tanto da lui e sicuramente andrà in campo per fare una grande prestazione. Non so se riusciremo a recuperare De Maio, sono curioso di vedere la mia difesa in una gara del genere. Il modulo lo cambiamo spesso anche a partita in corso, non è importante. Avremo sempre tre attaccanti. Di sicuro dovremo coprire meglio il campo, mancheranno i tre centrali titolari contro una delle squadre più offensive del campionato. Okaka è rientrato ieri da un piccolo infortunio, Pussetto si è regolarmente allenato, tranne qualche differenziato per assorbire un ematoma alla caviglia. Teodorczyk era rientrato da poco da un infortunio al pube, ha un carattere che mi piace, quando entrava dava tutto in 15-20 minuti. Ma l'abbiamo fermato per permettergli di recuperare al meglio. Barak? Probabilmente stagione finita".

NAZIONALI - "Abbiamo tanti giocatori convocati, lo sappiamo. Dopo avremo il Genoa: uno pensa che nella sosta si possa lavorare meglio, ma invece in pochi resteranno con noi. Ma qualcuno che deve recuperare, come Behrami e Badu sfrutteranno al meglio la sosta".

REDAZIONE