Arsenal Napoli, la reazione dei dirigenti azzurri al momento del sorteggio

La reazione dei dirigenti del Napoli al momento del sorteggio della sfida con l'Arsenal non è stata positiva

 
arsenal

SABATO 16 MARZO 2019 ORE 9:58

Nei sorteggi Carlo Ancelotti non è fortunato. Dopo la “passeggiata” contro lo Zurigo il tecnico del Napoli ha pescato prima il temibile Salisburgo e adesso l’Arsenal di Emery in quello che sarà un vero e proprio derby tra due degli allenatori più vincenti nelle coppe europee degli ultimi anni: il tecnico di Reggiolo ha alzato al cielo tre volte la Champions (due con il Milan e una con il Real), mentre il suo collega spagnolo ha messo in bacheca tre Europa League con il Siviglia e facendo poker può diventare l'allenatore con più trionfi in questa competizione. A Insigne e compagni, estratti per primi al sorteggio di ieri, poteva toccare un’avversaria decisamente più malleabile e, secondo quanto riportato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, non a caso quando l’olandese Pierre van Hooijdonk, ex attaccante del Feyenoord e del Fenerbahce, ha aperto la pallina che conteneva il nome dell’Arsenal, i due dirigenti inviati sul lago di Ginevra dal presidente De Laurentiis avevano il volto tutto meno che soddisfatto.