Renica: "Arsenal meno duro del Chelsea, Sarri favorito in Europa League"

L'ex calciatore del Napoli Alessandro Renica ha commentato il sorteggio degli azzurri di Carlo Ancelotti, che affronteranno l'Arsenal

 
renica

VENERDÌ 15 MARZO 2019 ORE 17:40

L'ex difensore del Napoli Alessandro Renica, vincitore della Coppa Uefa 1989, ha commentato l'esito del sorteggio di Europa League. Ecco le sue dichiarazioni: "Arsenal? Con il Chelsea o il Valencia sarebbe stata più dura. Diciamo che come difficoltà l'Arsenal sta nel mezzo rispetto a tutte le altre squadre - spiega a tuttomercatoweb - Per quel che riguarda il Napoli dipende soprattutto da come arriverà a questo appuntamento, se i giocatori di qualità saranno a posto fisicamente. Il punto è questo, al di là di tanti discorsi inutili. Non dimentichiamoci che questo Napoli ha saputo mettere sotto Liverpool e PSG con i suoi giocatori di qualità. Stando così le cose se arriva in condizione a queste partite non ha nulla da temere. E' uscita immeritatamente dalla Champions ma questa squadra ha la qualità per arrivare fino alla fine in Europa League".


Il peso delle assenze: "Albiol è una perdita gravissima così come ha pesato ieri l'assenza di Koulibaly. I giocatori importanti non sono sostituibili".

Le eventuali avversarie ai quarti: "Le squadre spagnole sono forti ma per quel che sto vedendo ora la più temibile è il Chelsea. E' in crescita e il metodo Sarri sta attecchendo. C'era bisogno di tempo. Credo che la squadra inglese sia la favorita perché ora Sarri è entrato dentro ai suoi giocatori".

REDAZIONE