Nuova Zelanda, Koulibaly vicino alle vittime: "Solidarietà e preghiera per le famiglie musulmane"

Nuova Zelanda, anche Koulibaly esprime la vicinanza alle vittime

 
Guarda qui

VENERDÌ 15 MARZO 2019 ORE 11:19

Incredibile quanto accaduto in Nuova Zelanda. Christchurch, attacco in due moschee: sono avvenuti intorno alle 13.40 ora locale - l'1.40 del mattino in Italia - e il bilancio delle vittime è di almeno quarantanove morti. La premier Jacinta Arden ha subito affermato in diretta televisiva: "E' uno dei giorni più bui della Nuova Zelanda. Siamo davanti a un atto di violenza senza precedenti". Kalidou Koulibaly ha voluto esprimere la propria vicinanza alle vittime così: "Solidarietà e preghiera per le famiglie della comunità musulmana in Nuova Zelanda".