Inter-Icardi, l'addio è sempre più probabile: lo dicono i "numeri"

Inter-Icardi, l'addio è sempre più probabile dopo le scintille di oggi: lo dicono i "numeri"

 
@ fcinter1908 addio

MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO 2019 ORE 22:00

Mauro Icardi da questa mattina non è più il capitano dell'Inter. La dirigenza nerazzurra, in accordo con l'allenatore Luciano Spalletti, ha deciso di affidare la fascia a Samir Handanovic. Una punizione per l'attaccante argentino, che ha reagito non presentandosi alla convocazione per la trasferta di Europa League contro il Rapid Vienna. Ormai si parla di caso Icardi, difficile tornare indietro dopo le scintille odierne che rischiano di scatenare un vero e proprio incendio in casa nerazzurra.

Gli analisti Snai, che hanno aperto le scommesse sulla squadra di Maurito nella prossima stagione, ritengono più che plausibile un addio in estate. La permanenza (a 1, 75) è di poco più probabile della partenza, data a 2, 00. Nel caso Icardi lasci la casa interista, in prima fila c'è il Real Madrid a 4, 50. Poi spunta a 7, 50 la Juve. Altre opzioni sono il Manchester United a 12 e il Barcellona a 14 - come riporta l'Ansa.