Ancelotti: "L'addio di Hamsik pesa ma abbiamo un'altra anima. Vogliamo vincere l'Europa League"

Ancelotti: "L'addio di Hamsik pesa ma abbiamo un'altra anima. Vogliamo vincere l'Europa League".

 
Ancelotti

MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO 2019 ORE 18:29

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, prima della conferenza stampa di presentazione di Zurigo-Napoli, ha rilasciato alcune dichhiarazioni ai microfoni di Sky Sport:

"Sono sempre emozionato, le partite internazionali sono sempre emozionanti. Sono inesperto di questa competizione".

Quanto è importante questa competizione per voi? "La rotazione non è legata all'aspetto fisico. Il viaggio non è nemmeno molto lungo e qualche cambio probabilmente ci sarà ma non sarà niente di clamoroso. La speranza e l'obiettivo sono quelli di arrivare fino in fondo. Dobbiamo riflettere sul fatto che in 4 partite fuori casa non abbiamo fatto gol nonostante tiriamo molto in porta".

Preoccupa l'assenza di Albiol? "E' un deficit importante, è sempre molto affidabile e sicuro. Speriamo che i tempi di recupero non siano troppo lunghi. Ora è tornato anche Chiriches e con le ottime prestazioni di Maksimovic e Luperto siamo comunque coperti".


Dove deve ritrovare l'anima dopo l'addio di Hamsik? "Perdiamo un calciatore molto importante ma abbiamo calciatori altrettanto importanti che danno un'anima diversa".

Adesso arrivano le responsabilità, come si vince in Europa? "Io credo che si vince quando c'è la ferma volontà e l'esperienza dei giocatori. Conta molto la storia del club ma l'obiettivo del Napoli è certamente quello di vincere. Non so quanto tempo ci vorrà ma è nelle corde di questi giocatori e ci proveremo anche quest'anno. Credo che il futuro sia ancora più roseo e sono convinto che non aspetteremo molto".