Sampdoria, Quagliarella: "Segno grazie alla squadra, non pensiamo all'Europa. Ronaldo? Se lo batto..."

Sampdoria, Quagliarella: "Segno grazie alla squadra, non pensiamo all'Europa. Ronaldo? Se lo batto...".

 
Sampdoria

MARTEDÌ 12 FEBBRAIO 2019 ORE 22:03

Fabio Quagliarella, bomber della Sampdoria, ha lasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di TMW a margine della consegna della Rete d'Argento a Sestri Levante:

"Faccio gol perché i miei compagni mi mettono nelle condizioni di farlo, non c'è alcuna dipendenza. Non cambia modulo quando ci sono io, se non ci fossi stato io ci sarebbe stato qualcun'altro e magari avrebbe segnato anche di più".

Europa? "Non ho mai parlato di Europa sinceramente, ma la classifica è lì ed è bella. Perché non crederci e provarci fino alla fine?".

Lotta con Ronaldo per la classifica cannonieri: "E' bello, stiamo parlando di un campione, è una gioia essere lì. E' merito mio, ma anche della squadra, della società e dei tifosi che mi danno serenità e affetto. C'è anche Zapata, siamo tutti lì. Se arrivo davanti? Sicuramente sarà in debito con la squadra e saprò come ripagarla".