Agresti: "Napoli-Barella, affare legato ad Allan: Diawara possibile pedina di scambio"

Agresti: "Napoli-Barella, affare legato ad Allan: Diawara possibile pedina di scambio".

 
Agresti

LUNEDÌ 14 GENNAIO 2019 ORE 15:26

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC, è intervenuto Stefano Agresti, direttore di Calciomercato.com:

Barella? Credo poco all’ipotesi Chelsea. Io in questo momento credo che sia più una questione tra Napoli e Inter. Nel caso in cui dovesse andare a buon fine la situazione di Allan al PSG, credo che il Napoli sarebbe decisamente in pole. La pista italiana mi sembra più concreta in questo momento. Giulini non vorrebbe perderlo a gennaio ma tutto ha un prezzo. Diawara al Cagliari in prestito per colmare la partenza di Barella? Può essere una soluzione. Io so che il presidente del Cagliari vorrebbe cash più che giocatori. Se momentaneamente dovesse poi arrivare un prestito per avere maggiore serenità, quello potrebbe agevolare e aiutare. Al momento, però, la differenza la fa la liquidità che ciascun club offre. Allan, nuova offerta del PSG? È una situazione che va definita. C’è stata una prima offerta che non ha soddisfatto il Napoli. L’offerta può salire. Io credo che l’ingaggio offerto sia oltre il doppio rispetto a quello che percepisce oggi e dunque anche per il giocatore diventa difficile dire no. Se poi il PSG dovesse pagare 70-80 milioni è chiaro che valga la pena. Dobbiamo cercare di capire anche fin dove arrivano le offerte, le speranze e le richieste del Napoli. Penso che si possa trovare un’intesa per una cifra inferiore a quella dei 90 milioni. Kouame? Il Napoli è molto vicino. Poi tra il chiudere l’operazione e l’essere vicino c’è una differenza. Credo che ci siano dei dettagli come le modalità di pagamento da limare. La trattativa mi Koaume mi sembra indirizzata. Lozano risponde alle caratteristiche cercate dal Napoli. È giovane e può rivalutarsi nel corso del tempo. Poi bisogna vedere anche chi resta e chi parte”.


REDAZIONE