Higuain più Paredes, il piano di Sarri per un Chelsea al top

 
Sarri

DOMENICA 13 GENNAIO 2019 ORE 21:37

Campo e calciomercato: sarà una settimana fondamentale per Gonzalo Higuain. Mercoledì, a Gedda, l'attesa sfida contro la Juventus, prima e dopo nuovi contatti con il Chelsea. Il Pipita vuole lasciare il Milan in tempi brevi. Ha capito che i rossoneri non lo riscatteranno a giugno e quindi intende raggiungere adesso Maurizio Sarri a Londra.

Un desiderio comunicato, a più riprese, sia a Leonardo sia a Rino Gattuso. 'In questi giorni se non lo avessi visto in condizione non lo avrei fatto giocare. Con lui ho questo rapporto - le parole di Ringhio al termine della sfida con la Sampdoria-, ci diciamo le cose in faccia: c'è grande onestà. Quando un giocatore fa delle scelte, poi è anche difficile poter convincerlo: uno ci prova. In questo momento è un giocatore del Milan, ce lo teniamo ben stretto. Non so cosa succederà. Ci diremo le cose in faccia e da lui voglio lo stesso atteggiamento, per ora non è mancato'.


Così, se da un lato il club rossonero studia e sonda i sostituti (piace Piatek del Genoa), dall'altro resta uno spettatore interessato della vicenda. L'ultima parola spetterà infatti alla Juventus. Ma il ds Paratici, già in contatto con un intermediario dei Blues, non considera il prestito secco: vuole garanzie sul riscatto. Intanto Ramsey potrebbe aver già sostenuto le visite mediche a Londra.

Non solo attaccante, i Blues hanno deciso di accelerare l'operazione Paredes. I buoni rapporti con lo Zenit San Pietroburgo possono facilitarela trattativa impostata nelle scorse settimane. Chisura sul Parma: è stato definito il passaggio di Kucka, atteso nelle prossime ore in Italia per le visite mediche. Il Mattino .