De Giovanni: "Koulibaly è un superuomo ed è migliore di tutti coloro che gli facevano bu”.

De Giovanni: "Koulibaly è un superuomo ed è migliore di tutti coloro che gli facevano bu”.

 
De Giovanni

SABATO 12 GENNAIO 2019 ORE 15:30

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione condotta da Umberto Chiariello su Radio CRC, è intervenuto Maurizio De Giovanni, scrittore e noto tifoso del Napoli:

"La verità è che questo discorso si sta facendo pesante l’aria. Noi dovremmo cercare di prendere la parola fortemente su questo. Sono stanco di sentire definire sfottò o sfogo da stadio quello che è una manifestazione di inciviltà gravissima. Questo è un paese che sta gravando le proprie differenze. Le differenze, che sono una ricchezza, sono diventate qualcosa da punire. Koulibaly è un superuomo. È largamente migliore di tutti coloro che gli facevano “bu”. Mi chiedo ma vogliamo aprirci tutti ad un’obiettività, ad una coerenza? Non è più sostenibile questo atteggiamento. Adesso parlare male di Napoli attira l’attenzione. Questo è un atteggiamento volgare di natura commerciale a cui aderiscono non solo Libero, ma anche altri giornali e personaggi in televisione.Basta! Non è accettabile più Dovremmo iniziare a fare corpo unico contro questo tipo di cose.


Supercoppa? La cosa grave è che la FIGC continua a manifestare la propria clamorosa inadeguatezza di fronte al dio denaro. Quando il Napoli ha detto di uscire fuori dal campo per i cori razzisti, tutti gli altri hanno iniziato a “belare” dietro quello che aveva detto il nostro ineffabile ministro degli interni, di cui non ricordo il nome, la stessa persona che ha detto con goliardia che i cori di discriminazione territoriale erano cori da stadio".