Senaldi: "Il titolo di Libero è una provocazione ma anche la realtà. Cori? Non li subisce solo il Napoli"

Pietro Senaldi, direttore di Libero, ha parlato del titolo del quotidiano di questa mattina

 
Senaldi

VENERDÌ 11 GENNAIO 2019 ORE 15:02

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pietro Senaldi, direttore di Libero: “Comandano i terroni”è una provocazione, ma è anche un titolo che rappresenta la realtà perché il Sud sta tornando al potere. L'Italia è politicamente spaccata in due. I giornali hanno anche la funzione di andare oltre la cronaca ed essere provocatori e in Italia stiamo vivendo un Governo per nulla compatto.
Sono contro la violenza negli stadi, ma voglio dire che non solo il Napoli viene discriminato ogni domenica. Anzi, è l'Inter è la squadra più odiata, ma la squadra nerazzurra vive questo titolo con orgoglio”.


REDAZIONE